Archive by Author

‘Democrazia’ in Israele: dove i sudditi Palestinesi sono utilizzati dall’occupante.

Il destino degli abitanti di Khan al-Ahmar viene usato nella campagna elettorale come una pedina politica dal campo di centro destra, che sta facendo pressione per la loro espulsione. Incitazione a un crimine di guerra? Assolutamente. Hagai El-Ad Haaretz, 15 gennaio 2019 “Khan al-Ahmar sarà evacuato molto presto, non vi dirò quando. Ci stiamo preparando […]

Leave a comment Continue Reading →

Messina 19 gennaio: Appunti (e spunti) di un viaggio in Palestina.

Da sempre solidali con la Palestina, desideravamo visitarla con Luisa Morgantini, già vice presidente del Parlamento Europeo. Casualmente abbiamo visto la locandina del viaggio che si sarebbe svolto dal 28 dicembre 2018 al 4 gennaio 2019 e ne abbiamo approfittato. Quello che sapevamo ha avuto in questo viaggio un riscontro durissimo per quanto abbiamo visto […]

Leave a comment Continue Reading →

Roma 22 gennaio: Incontro su “Gli insediamenti e i diritti umani”.

Martedì 22 gennaio 2019, ore 18:30, presso l’Ambasciata di Palestina, viale Guido Baccelli 10, Roma, si terrà una conferenza su “Gli Insediamenti e i Diritti Umani” con la partecipazione di autorità palestinesi e attivisti del volontariato.

Leave a comment Continue Reading →

La strada dell’apartheid.

La Strada 4370. 9 gennaio 2019. Olivier Fitoussi

Le colonie non avrebbero motivo di esistere senza un robusto e ininterrotto collegamento con Israele. La nuova strada non assolverà le colonie e non farà sparire i Palestinesi. Editoriale redazionale. Haaretz, 11 gennaio 2019. È stata appena aperta al traffico una nuova tangenziale, la Strada 4370, che collega le colonie a nord di Gerusalemme con […]

Leave a comment Continue Reading →

Mohamed Salah, non boicottare gli Arabi israeliani. Siamo l’unico motivo per cui la Palestina non è andata completamente perduta.

La lettera aperta di un Palestinese cittadino di Israele, al giocatore di calcio egiziano.  Di Jawad Bulus. Haaretz, 3 gennaio 2019. L’idea di scriverti, Mohamed, mi è venuta durante una visita di condoglianze fatta la scorsa settimana alla famiglia del Prof. Butrus Abu-Manneh, originario di Lod. Lì ho incontrato lo stimatissimo insegnante Elias Jabbour, di […]

Leave a comment Continue Reading →

I casi di “terrorismo ebraico” contro i Palestinesi sono triplicati nel 2018.

Nell’ultimo anno sono stati segnalati 482 reati commessi da Ebrei per motivi politici, tra cui aggressioni e danni alle proprietà private. Amos Harel Haaretz, 6 gennaio 2019 L’ultimo anno ha visto un’impennata nel numero di “reati nazionalisti,” violenze e danni al patrimonio, commessi da Ebrei nei confronti di Palestinesi in Cisgiordania. A metà dicembre, erano […]

Leave a comment Continue Reading →

Rapporto OCHA 18-31 dicembre 2018.

Rapporto sulla Protezione dei Civili nei Territori Palestinesi occupati per il periodo: 18 – 31 dicembre 2018. La versione in italiano dei rapporti ONU OCHA è a cura dell’Associazione per la pace – gruppo di Rivoli: https://sites.google.com/site/assopacerivoli/materiali/rapporti-onu/rapporti-settimanali-integrali Nota per chi ha poco tempo: gli aspetti salienti di ciascuna notizia sono scritti in grassetto A Gaza, […]

Leave a comment Continue Reading →

Il Sionismo come forma di machismo.

Machismo, come dire: io, in quanto autodesignato maschio alfa, posso fare qualunque cosa questo mio fottuto IO voglia fare, a chi mi pare, per qualunque mio vantaggio personale, senza il minimo timore di conseguenze negative. Bradley Burston Haaretz, 8 dicembre 2018 C’è qualcosa dentro di me di cui non riesco proprio a sbarazzarmi. Lo spingo […]

Leave a comment Continue Reading →

Un report confidenziale, basato su venti anni di monitoraggio, afferma che nella città di Hebron Israele sta sistematicamente violando il diritto internazionale.

La missione internazionale di monitoraggio, riconosciuta anche da Israele, contesta ai coloni la proprietà della terra, critica le restrizioni alla libertà di movimento e di culto ed afferma che è impossibile condurre una “vita normale” nella città cisgiordana. Uri Blau Haaretz, 17 dicembre 2018 Una missione di osservatori internazionali, che fu istituita venti anni fa […]

Leave a comment Continue Reading →

Rapporto OCHA 4-11 dicembre 2018

Rapporto sulla Protezione dei Civili nei Territori Palestinesi occupati per il periodo: 4 – 17 dicembre 2018. La versione in italiano dei rapporti ONU OCHA è a cura dell’Associazione per la pace – gruppo di Rivoli: https://sites.google.com/site/assopacerivoli/materiali/rapporti-onu/rapporti-settimanali-integrali Nota per chi ha poco tempo: gli aspetti salienti di ciascuna notizia sono scritti in grassetto Dal 9 […]

Leave a comment Continue Reading →

Grosio Sondrio, domenica 23 dicembre: Prodotti palestinesi.

Nell’ottica di favorire la conoscenza del vasto patrimonio culturale palestinese, la sezione valtellinese di AssopacePalestina intende realizzare una esposizione che ne illustri le principali eccellenze, dai ricami, all’artigianato in legno di ulivo, al vino, alla ceramica e vetro soffiato, al sapone all’olio di oliva, alimenti tradizionali come datteri, mandorle e spezie. La data individuata per l’evento è […]

Leave a comment Continue Reading →

Khan al-Ahmar: come stanno veramente le cose.

Negli ultimi mesi i media hanno raccontato mille volte la storia di Khan al-Ahmar. Ma il modo in cui è stata raccontata è pieno zeppo di equivoci. Ecco la vera storia del tormentato villaggio. di Angela Godfrey-Goldstein +972 Magazine, 18 dicembre 2018 Il villaggio di Khan al-Ahmar, che ospita 193 Beduini palestinesi e una scuola, […]

Leave a comment Continue Reading →

Il generale israeliano che aveva querelato il giornalista David Sheen viene ora sanzionato in USA.

da Electronic Intifada, 17 dicembre 2018 Secondo informazioni riportate su Electronic Intifada, tutte le proprietà americane del generale israeliano in pensione Israel Ziv sono state poste sotto sequestro dal Dipartimento del Tesoro USA, che accusa il generale di aver compiuto, insieme ad altri due individui, “azioni contrarie alla pace, alla stabilità e alla sicurezza del […]

Leave a comment Continue Reading →

Quando l’Arabia Saudita importava insegnanti dalla Palestina.

I rifugiati palestinesi una volta riempivano le università nel mondo arabo e stimolavano l’economia del Golfo Persico, come risultato di una rivoluzione nell’istruzione largamente dovuta all’UNRWA. Quali lezioni possiamo trarre oggi da quell’epoca, ora che il destino dell’agenzia è pericolosamente in bilico? Maya Rosenfeld Haaretz, 24 novembre 2018 Negli anni novanta, ho svolto uno studio […]

Leave a comment Continue Reading →

Roma, 18 dicembre: incontro con Mahamud Zahware alla Fondazione Basso.

AssopacePalestina e Fondazione Lelio e Lisli Basso, continuano l’approfondimento sulla realtà della questione Palestina-Israele, iniziato il 12 Maggio scorso, che ha preso in esame la situazione israeliana tra occupazione militare e violazione dei diritti, non solo dei Palestinesi ma all’interno della società israeliana. L’incontro del 18 è l’inizio di altri approfondimenti sulla vita in Palestina nella […]

Leave a comment Continue Reading →