Ragazzo palestinese ucciso ‘da coloni israeliani’ a est di Ramallah

Ago 1, 2022 | Notizie

di Shatha Hammad,

Middle East Eye, 29 luglio 2022.   

Testimoni dichiarano che gli israeliani hanno attaccato la manifestazione pacifica del villaggio al-Mughayyir contro le aggressioni dei coloni.

Le forze israeliane contengono i manifestanti palestinesi durante una manifestazione contro l’espansione coloniale, nel villaggio di al-Mughayer, a est di Ramallah nella Cisgiordania occupata, 29 luglio 2022 (AFP).

Il Ministro della Sanità palestinese ha annunciato che un ragazzo palestinese di 16 anni è stato ucciso da colpi d’arma da fuoco israeliani, presumibilmente esplosi da un colono, nel villaggio di al-Mughayyir, a est di Ramallah. 

Il capo del consiglio del villaggio al-Mughayyir ha detto a MEE che il ragazzo, Amjad Nashaat Abu Alia, è stato ucciso dai coloni che hanno attaccato una manifestazione pacifica partita dal villaggio contro l’intensificarsi della violenza dei coloni.

Amin Abu Alia ha confermato di essere stato testimone della sparatoria. Ha aggiunto di aver visto alcuni coloni armati accompagnati da soldati israeliani.

Decine di residenti di al-Mughayyir hanno preso parte alla manifestazione pacifica insieme con attivisti solidali, innalzando bandiere palestinesi e scandendo slogan.

“I soldati israeliani hanno iniziato a reprimere la manifestazione sparando bombe a gas e proiettili senza alcuna giustificazione”, ha detto Abu Ali a Middle East Eye.

Ha dichiarato che cinque giovani sono stati colpiti, tre con proiettili di metallo rivestiti di gomma e due con munizioni vere.

Grande mestizia

Abu Alia ha detto che il padre di Amjad ha il cancro ed è in gravi condizioni, ha ricevuto la notizia della morte di suo figlio con grande mestizia.  

Il villaggio tutto è addolorato e in lutto in vista del funerale di Amjad, che si svolgerà sabato e la cui cerimonia partirà dal Palestine Medical Complex di Ramallah.

Il coordinatore del Comitato agricolo di Al-Mughayyir, Kazem al-Hajj Muhammad, ha dichiarato a MEE che negli ultimi mesi il villaggio assiste a una pericolosa escalation a seguito degli attacchi dei coloni protetti dai soldati israeliani.

Ha detto che i coloni inseguono i contadini, impedendo loro di raggiungere le loro terre ed espellendoli da esse.

Spesso hanno trattenuto i contadini per ore picchiandoli duramente.

Ha detto che i coloni che di recente hanno condotto attacchi al villaggio di al-Mughayyir vivono da un anno e mezzo in un avamposto creato all’interno di un campo dell’esercito costruito su terre del villaggio.

“I coloni oggi reprimevano la marcia con pietre e spari, e i soldati stavano a guardare… Erano più o meno cinque i coloni armati che hanno aperto il fuoco contro i manifestanti”, ha detto.

Gli esperti delle Nazioni Unite per i diritti umani in una dichiarazione dello scorso anno hanno affermato che gli attacchi dei coloni contro i palestinesi in tutta la Cisgiordania occupata hanno registrato un “allarmante” aumento nel 2021.

Secondo i dati dell’ONU, quest’anno 287 attacchi dei coloni hanno causato danni alle proprietà e altri 77 hanno causato vittime.

https://www.middleeasteye.net/news/palestinian-boy-shot-dead-israeli-settler-east-ramallah

Traduzione di Elisabetta Valento – AssoPacePalestina

.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi

Fai una donazione

Fai una donazione tramite Paypal alla nostra associazione:

Fai una donazione ad Asso Pace Palestina

Oppure versate il vostro contributo ad
AssoPace Palestina
Banca BPER Banca S.p.A
IBAN: IT 93M0538774610000035162686

il 5X1000 ad Assopace Palestina

Il prossimo viaggio