Ultimo Rapporto sulla Protezione dei Civili nei Territori Palestinesi Occupati a cura dell’OCHA

UNITED NATIONS –  Office for the Coordination of Humanitarian Affairs 

ocha

Periodo di osservazione:  21 – 27 maggio 2013

Cisgiordania (West Bank)

— Ventuno civili palestinesi sono rimasti feriti in scontri con le forze israeliane, tra cui due bambini con gravi ferite da arma da fuoco.

— Cinque coloni israeliani sono stati feriti dalle sassaiole di palestinesi.

— I coloni israeliani hanno incendiato, o spruzzato con sostanze chimiche, almeno 500 alberi di ulivo vicino Nablus. Dall’inizio del 2013, 4.050 alberi e alberelli sono stati danneggiati dai coloni.

— In Gerusalemme Est ed Area C, le autorità israeliane hanno demolito sette abitazioni palestinesi prive di permessi di costruzione: 44 persone (di cui 20 minori) sono rimaste senza casa.

Striscia di Gaza (Gaza Strip)

— Le autorità israeliane hanno esteso da 3 a 6 miglia dalla costa la zona di pesca consentita ai pescatori di Gaza. Anche così, tuttavia, l’area di mare accessibile costituisce solo il 30% di quanto assegnato ai palestinesi dall’accordo di Oslo.

— L’Egitto ha riaperto il valico di Rafah, consentendo a circa 4.500 viaggiatori palestinesi bloccati sul lato egiziano di entrare a Gaza e ad altri 5.000, tra cui alcuni medici, di uscire da Gaza.

— Un giovane operaio è morto per il crollo di un tunnel sotto il confine tra Striscia di Gaza ed Egitto; dall’inizio dell’anno gli incidenti nei tunnel hanno causato 13 morti, ma non c’è altra via per far entrare materiali edili in Gaza.

— Un uomo è stato condannato a morte da un tribunale militare di Gaza per “collaborazione con elemento ostile”.

===================

Traduzione e riassunto a cura di “Assopace – gruppo territoriale di Rivoli TO”;

e-mail: assopacerivoli@yahoo.it

Il rapporto completo è disponibile all’indirizzo:

http://ochaopt.us5.list-manage.com/track/click?u=5a6b19e1cb44562e4e7a92167&id=425b4bffae&e=e0bf5392b1

Per informazioni

UNITED NATIONS –  Office for the Coordination of Humanitarian Affairs 

www.ochaopt.org

No comments yet.

Lascia un commento