Archive | Notizie RSS feed for this section

Unire i Palestinesi con l’istruzione: cosa insegna l’esperienza.

di Sam Bahour al-shabaka, 12 maggio 2019 Da decenni il sistema dell’educazione superiore utilizzato dalla popolazione palestinese ha subito le conseguenze della frammentazione nazionale e, allo stesso tempo, vi ha contribuito. Al momento, viste le attuali divisioni politiche e le barriere fisiche all’interno del Territori Palestinesi Occupati (TPO), tra i TPO e i Palestinesi cittadini […]

Leave a comment Continue Reading →

Rapporto OCHA 7 – 20 maggio 2019.

Rapporto sulla Protezione dei Civili nei Territori Palestinesi occupati per il periodo:  7– 20 maggio 2019. La versione in italiano dei rapporti ONU OCHA è a cura dell’Associazione per la pace – gruppo di Rivoli: https://sites.google.com/site/assopacerivoli/materiali/rapporti-onu/rapporti-settimanali-integrali Nota per chi ha poco tempo: gli aspetti salienti di ciascuna notizia sono scritti in grassetto Il 10 maggio, […]

Leave a comment Continue Reading →

Firenze: 30 maggio presentazione libro “Si chiamava Palestina. Storia di un popolo dalla Nakba a oggi”

Giovedì 30 maggio, alle 18.30 presso la libreria dei Lettori – Via della Pergola, 12 Firenze Presentazione del libro “Si chiamava Palestina. Storia di un popolo dallaNakba a oggi” di Cecilia Dalla Negra Con la partecipazione dell’autrice e di Luisa Morgantini, presidente di AssopacePalestina e già Vice Presidente del Parlamento Europeo.

Leave a comment Continue Reading →

La Germania ha votato per definire antisemita il BDS.

di Middle East Monitor Venerdì scorso la Germania ha votato per definire antisemita il movimento per il Boicottaggio, il Disinvestimento e le Sanzioni (Bds), diventando il primo importante parlamento europeo a farlo. Il parlamento tedesco – noto come Bundestag – ha votato per accettare una mozione che definisce antisemita il Bds. Questa mozione, “Resistere al movimento BDS […]

Leave a comment Continue Reading →

La Germania dovrebbe vergognarsi per la legge contro il BDS.

di Gideon Levy Haaretz, 23 Maggio 2019  La Germania ha appena criminalizzato la giustizia. Una miscela di giustificati sensi di colpa, orchestrati e portati ad estremi nauseanti da una cinica e manipolativa estorsione israeliana, ha indotto il parlamento federale, venerdì, a passare una delle risoluzioni più bizzarre dalla fine della seconda guerra mondiale. Il Bundestag ha […]

Leave a comment Continue Reading →

Gli Stati Uniti rifiutano il visto d’ingresso ad Hanan Ashrawi, importante dirigente palestinese.

Ashrawi, che in passato ha incontrato presidenti ed importanti funzionari americani, dichiara che non le è stata data nessuna spiegazione. Il Dipartimento di Stato afferma che il rifiuto non si basa soltanto sulle posizioni politiche del richiedente se queste sono conformi alla “legge degli Stati Uniti”. di Amir Tibon, Jack Khourye Reuters (Washington) Haaretz, 13 […]

Leave a comment Continue Reading →

Solidarietà di AssopacePalestina con i Curdi in sciopero della fame per Abdullah Ocalan.

Il 16 aprile scorso una delegazione di AssopacePalestina guidata da Luisa Morgatini si è recata al Centro Ararat di Roma per portare la propria solidarietà al giovane curdo Erol Aydemir in sciopero della fame a sostegno di oltre un migliaio di detenuti nelle carceri turche che adottano la stessa forma di protesta nonviolenta contro le […]

Leave a comment Continue Reading →

La Rete delle ONG palestinesi risponde all’Unione Europea sulla recente aggressione israeliana alla Striscia di Gaza.

13 maggio 2019 La Rete delle ONG palestinesi (PNGO) è estremamente contrariata per la dichiarazione dell’Unione Europea rilasciata domenica 5 maggio 2019 dall’Alto Rappresentante/Vicepresidente Federica Mogherini, in cui si afferma: “Gli indiscriminati lanci di razzi da parte di militanti palestinesi di Gaza devono cessare immediatamente: l’Unione Europea ribadisce il suo radicale impegno per la sicurezza […]

Leave a comment Continue Reading →

Porti aperti alle navi che trasportano bombe?

Comunicato stampa congiunto 14 maggio 2019 La nave saudita «Bahri Yanbu», carica di armi che rischiano di essere utilizzate anche nella guerra in Yemen, sta cercando di attraccare nei porti europei per caricare armamenti destinati alle forze armate della monarchia assoluta saudita. Dopo aver caricato munizioni di produzione belga ad Anversa, ha visitato o tentato […]

Leave a comment Continue Reading →

Rapporto OCHA 23 aprile – 8 maggio 2019.

Rapporto sulla Protezione dei Civili nei Territori Palestinesi occupati per il periodo:  23 aprile – 8 maggio 2019. La versione in italiano dei rapporti ONU OCHA è a cura dell’Associazione per la pace – gruppo di Rivoli: https://sites.google.com/site/assopacerivoli/materiali/rapporti-onu/rapporti-settimanali-integrali Nota per chi ha poco tempo: gli aspetti salienti di ciascuna notizia sono scritti in grassetto Nella […]

Leave a comment Continue Reading →

Lettera al Ministro Bussetti

Sig.  Ministro, con questa lettera desideriamo esprimere il nostro sostegno e la nostra condivisione all’appello a Lei rivolto dalla Società per gli Studi per il Medio Oriente SeSaMO in merito all’inclusione dell’Università di Ariel, situata in un insediamento illegale israeliano, tra le istituzioni accreditate dal Council for Higher Education di Israele. Tale appello fa seguito […]

Leave a comment Continue Reading →

L’Israeliano che reclamava l’evacuazione del contestato villaggio beduino in Cisgiordania costruisce un avamposto illegale nelle vicinanze.

Boaz Ido sta finanziando la costruzione di una grande struttura fatta con mattoni di paglia e fango a distanza di pochi metri da Khan al-Ahmar, sebbene non sia stato rilasciato alcun permesso di costruzione.I Yotam Berger Haaretz, 1 maggio 2019 Un Israeliano che si è dato da fare per cercar di sfrattare i residenti del […]

Leave a comment Continue Reading →

Attivisti ebreo-americani picchiati e detenuti da soldati israeliani in Cisgiordania.

I membri di un’organizzazione ebraico-americana sono stati trascinati all’interno di veicoli militari, unitamente ad attivisti palestinesi e israeliani, nel corso di un’azione anti-occupazione che si è svolta vicino a Hebron. di Megan Giovannetti Middle East Eye, 3 maggio 2019 Hebron, Cisgiordania occupata Venerdì mattina, mentre lavoravano per riparare una strada che collega alcuni villaggi palestinesi […]

Leave a comment Continue Reading →

L’Alta Corte di Giustizia israeliana ha approvato un ordine draconiano che permetterà allo Stato di demolire con effetto immediato qualunque nuova costruzione nell’area C.

L’ordine interesserà gli edifici costruiti negli ultimi sei mesi. Comunicato Stampa di Haqel, 1 maggio 2019. Villaggio di Khan al-Ahmar, 4 luglio 29018. Issam Rimawi/Anadolu Agency/Getty ImagesL’Alta Corte di Giustizia, nella sua decisione di ieri (30 aprile 2019) ha approvato l’Ordine sulle Demolizioni di Nuovi Fabbricati in Giudea e Samaria (Provvedimento Provvisorio N. 1797, 2018). […]

Leave a comment Continue Reading →

Rapporto OCHA 9 – 22 aprile 2019.

Rapporto sulla Protezione dei Civili nei Territori Palestinesi occupati per il periodo:  9 – 22 aprile 2019. La versione in italiano dei rapporti ONU OCHA è a cura dell’Associazione per la pace – gruppo di Rivoli: https://sites.google.com/site/assopacerivoli/materiali/rapporti-onu/rapporti-settimanali-integrali Nota per chi ha poco tempo: gli aspetti salienti di ciascuna notizia sono scritti in grassetto Nella Striscia […]

Leave a comment Continue Reading →