Archive by Author

Un piano di pace per una nuova era: Israele e Palestina dovrebbero chiedere di entrare nell’UE.

di Bradley Burston Haaretz, 8 agosto 2017 Questo articolo viene riprodotto come possibile stimolo per la discussione e come spunto di meditazione sulle possibili alternative per un processo di pace. Un nuovo piano di pace per Israele e Palestina è letteralmente atterrato stamani alla mia porta. È arrivato sotto forma di un articolo ammonitore del […]






Leave a comment Continue Reading →

Il Parlamento del Sud Africa ignora una delegazione israeliana.

COMUNICATO STAMPA 7 agosto 2017, https://tinyurl.com/y7vhg2g6 Il movimento BDS South Africa per i diritti umani e per la solidarietà con la Palestina si unisce alle organizzazioni che hanno plaudito al Parlamento del Sud Africa per aver ignorato una delegazione israeliana in visita. La decisione è stata approvata dal comitato parlamentare dell’ANC (African National Congress) che […]






Leave a comment Continue Reading →

Qualcosa si muove: accordo su un documento che chiama all’unità tra i Palestinesi.

Appello di Gerusalemme: con l’unità, la fine delle divisioni e la ripresa della resistenza popolare si ottiene la vittoria! Ramallah 3 agosto 2017 Dopo la vittoria ottenuta dalla sollevazione popolare di Gerusalemme in difesa dell’Aqsa e della presenza palestinese nella città santa e tenendo ben presenti le lezioni che questa sollevazione ci ha dato, la […]






Leave a comment Continue Reading →

Dieci domande a Macron

LETTERA DI JEAN-GUY GREILSAMER AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA FRANCESE. Inviata il 20 luglio 2017 e pubblicata sul sito dell’UJFP sabato 22 luglio. Signor Presidente della Repubblica, il 16 luglio il Vostro discorso in presenza di Benjamin Netanyahu Vi ha permesso di precisare meglio la vostra politica verso gli Ebrei e verso lo stato d’Israele. Io […]






Leave a comment Continue Reading →

Lettera aperta al Presidente della Repubblica francese

di Shlomo Sand – 20 luglio 2017 Lo storico israeliano Shlomo Sand sfida Emmanuel Macron nel suo discorso, tenuto in presenza di Benjamin Netanyahu, per commemorare la retata del Vel’ d’Hiv. Cominciando a leggere il suo discorso sulla commemorazione della retata di Vel’ d’Hiv, ho provato gratitudine verso di lei. Infatti, alla luce di una […]






Leave a comment Continue Reading →

LE PROTESTE AD AL-AQSA DIMOSTRANO CHE LA NONVIOLENZA PALESTINESE È UNA REALTÀ.

di Issa Amro. Forward, 27 luglio 2017 Il mio sogno è sempre stato quello di vedere la mia gente unita in un movimento di massa di resistenza non violenta. Ho passato la maggior parte della mia vita adulta a fare quest’appello ai miei compagni palestinesi e a costruire relazioni con quegli enti internazionali che ci […]






Leave a comment Continue Reading →

Grande musica in Palestina

Un’altra meraviglia, grazie al grande lavoro di Michele Cantoni, un italiano che vive in Palestina dal 2004. È stato il direttore artistico dell’orchestra giovanile palestinese con l’Edward Said Conservatory ed ora continua con la formazione di un’orchestra nazionale palestinese . AssopacePalestina è orgogliosa e felice di avere Michele Cantoni nostro associato e di contribuire al […]






Leave a comment Continue Reading →

Un’altra refusenik israeliana.

Il 12 luglio 2017, Noa Gur Golan si è rifiutata di fare il servizio militare nell’esercito israeliano ed è stata in prigione per 5 giorni. Ha fatto una dichiarazione un cui spiega perché ha rinunciato al suo sogno di diventare un pilota: “Mi sono resa conto che, se volevo vivere in pace con me stessa, […]






Leave a comment Continue Reading →

Le ritorsioni sempre più sadiche di Israele rafforzano negli Ebrei un senso collettivo di vittimismo.

di Jonathan Cook The National, 11 luglio 2017. Quando, l’anno scorso, Israele ha approvato una nuova legge contro il terrorismo, Ayman Odeh, un leader della vasta minoranza di Palestinesi con cittadinanza israeliana, ha descritto le misure draconiane di questa nuova legge, definendole “l’ultimo respiro” del colonialismo. Ha inoltre affermato: “Mi sembra di vedere … il […]






Leave a comment Continue Reading →

Gaza: l’esperimento israeliano su esseri umani costretti in situazioni di stress e deprivazione estremi.

di Gideon Levy. Middle East Eye, 30 giugno 2017 Sotto i nostri occhi è in corso uno dei più grandi esperimenti mai condotti al mondo su esseri umani, e il mondo tace. Il test è giunto al culmine e il mondo mostra disinteresse. Questo esperimento non è stato autorizzato da nessuna istituzione scientifica internazionale, la […]






Leave a comment Continue Reading →

GAZA DEVE VIVERE PERCHE’ VIVA LA PALESTINA – COMUNICATO STAMPA

Oltre 350 firme individuali e 60 di associazioni e reti da diversi continenti hanno sottoscritto in pochi giorni l’appello per una campagna internazionale “Gaza deve vivere, perché viva la Palestina” lanciato da tre associazioni che da anni, in settori diversi (sanità, ricerca, cultura), sono impegnate e lavorano in solidarietà con la popolazione di Gaza, perché […]






Leave a comment Continue Reading →

La strada per il disarmo nucleare resta lunga ma l’Italia ratifichi.

  di Giulio Marcon. Il Manifesto 12.07.2017. Il trattato appena approvato da 122 paesi delle Nazioni Unite per la messa al bando delle armi nucleari è sicuramente un importante impulso morale e giuridico (anche per la straordinaria mobilitazione della società civile) nella direzione del disarmo nucleare. Va ricordato che 70 paesi non hanno partecipato ai […]






Leave a comment Continue Reading →

L’UNESCO riconosce Hebron e la Tomba dei Patriarchi come luoghi del patrimonio culturale palestinese

Barak Ravid – 7 luglio 2017, Haaretz. Pubblicato su Zeitun, 9 luglio 2017. Israele e gli USA hanno intrapreso intensi tentativi diplomatici per bloccare la risoluzione palestinese; i ministri israeliani accusano l’UNESCO di negare la storia e di essere antisemita. Venerdì l’UNESCO ha votato per il riconoscimento della Città Vecchia di Hebron e della Tomba […]






Leave a comment Continue Reading →

Crimini di una ONG italiana in Palestina.

di Amira Hass. Internazionale 7 luglio 2017. Un’organizzazione umanitaria italiana ha commesso un grave crimine: ha donato pannelli solari a Khalet Hamed, una piccola comunità palestinese nella Valle del Giordano settentrionale, in Cisgiordania.






Leave a comment Continue Reading →

Se Israele fosse furbo

da Zeitun Sara Roy su Gaza London Review of Books – 15 giugno 2017 La mia ultima visita a Gaza è stata nel maggio 2014, appena prima che Israele scatenasse l’operazione “Margine protettivo”, un attacco che ha causato la morte di oltre duemila gazawi – tra combattenti e civili – e la distruzione di 18.000 […]






Leave a comment Continue Reading →