Vi ricordate Yasmeen al Naijar? Torna con noi

Ott 11, 2021 | Notizie

di Luisa Morgantini. 

Ciao a tutte e tutti,

ricorderete Yasmeen al Naijar, molte/i di voi l’hanno  incontrata a Burin nel suo villaggio, oppure  l’avete ospitata quando, nel 2019, siamo riusciti a portarla in Italia per cambiare la sua protesi. Cosa che è stata fatta con successo, grazie ai contributi che abbiamo avuto e –dopo l’appello che abbiamo lanciato come AssoPacePalestina– anche dalla Regione Emilia Romagna e dal Rotary Club.

Terminata la messa in opera della protesi, Yasmeen ha fatto uno speaking tour in Italia che ha toccato diverse città italiane, allargando di molto le nostre conoscenze e contatti.

La sua protesi è andata benissimo fino ad un mese fa. 

Oggi ha bisogno di manutenzione. Ecco un video-messaggio di Yasmeen.

Ho già  chiesto il visto al consolato italiano a Gerusalemme che le verrà concesso. Il giorno 18 ottobre arriverà in Italia da Amman, il giorno 20 ottobre avrà la visita al centro Inail di Budrio. Dal video che  ho inviato Al responsabile di Budrio, Fabio Venturoli, lui ha risposto che gli sembra che ci vorrà poco tempo per rimettere in sesto la protesi.

Quindi, per non essere di peso al gruppo di Bologna (visto che io non sarò disponibile come nel 2019 ad accompagnare Yasmeen), ho provveduto a chiedere a Carlo Malaguti del Rotary Club di andarla a prendere all’aeroporto di Bologna il 18, anzi il 19, visto che l’aereo atterra alle ore 00:05 . Molto gentilmente Carlo ha risposto che lo farà ed accompagnerà lui Yasmeen alla visita del 20 ottobre all’ Inail di Budrio; la ospiterà inoltre nella sua casa (un sant’uomo).

Cosa chiedo a voi?

Intanto vi comunico la notizia, poi Yasmeen con la sua solita assertività, ha chiesto di restare fino al 16 Novembre 2021.

Vorrebbe andare in montagna e mi chiede di contattare il CAI della Valle d’Aosta, che l’altra volta l’ha ospitata e portata sui ghiacciai. Poi vorrebbe andare a Napoli che l’altra volta non ha visto (interpellerò Marisa Savoia di Napoli e le donne in nero, dato che come AssopacePalestina non abbiamo un gruppo in loco). 

Naturalmente in montagna era anche andata in Valtellina che ovviamente ricorda tutte e tutti con entusiasmo (ricorda anche il riso al vino rosso).

Fino a quando non sapremo quanti giorni abbisogna la manutenzione della protesi, non posso dirvi i giorni che Yasmeen avrà liberi fino al 16 novembre. Ad ogni modo vi chiedo se avete disponibilità a prendervi cura di lei nei vostri luoghi per qualche giorno in quelle date.

Se possibile sarebbe utile anche fare incontri, altrimenti anche solo tenerla con voi.

Non so se avete visto il video che abbiamo messo sul nostro canale Youtube: mostra Yasmeen disperata per il rogo della collina acceso dai coloni. Guardatelo qui.

Resto in attesa di vostre comunicazioni e richiesta di informazioni.

Grazie

Luisa Morgantini

tel. 3483921465

.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

Fai una donazione

Fai una donazione tramite Paypal alla nostra associazione:

Fai una donazione ad Asso Pace Palestina

Oppure versate il vostro contributo ad
AssoPace Palestina
Banca BPER Banca S.p.A
IBAN IT 93M0538774610000035162686

il 5X1000 ad Assopace Palestina

Il prossimo viaggio