Il Parlamento del Sud Africa ignora una delegazione israeliana.

COMUNICATO STAMPA

7 agosto 2017, https://tinyurl.com/y7vhg2g6

Il movimento BDS South Africa per i diritti umani e per la solidarietà con la Palestina si unisce alle organizzazioni che hanno plaudito al Parlamento del Sud Africa per aver ignorato una delegazione israeliana in visita.

La decisione è stata approvata dal comitato parlamentare dell’ANC (African National Congress) che ha a sua volta deciso di respingere l’invito israeliano. Varie organizzazioni, gruppi per i diritti umani e partiti politici hanno approvato la decisione. Mandla Mandela, nipote di Nelson Mandela e membro del Parlamento nonché capogruppo di Commissione Parlamentare, ha detto: “Elogiamo la decisione del Parlamento di respingere l’offerta di una visita da parte della delegazione del parlamento israeliano. Così facendo il parlamento ha tenuto fede all’impegno di Mandiba di sostenere la causa palestinese … Vogliamo esprimere la nostra particolare gratitudine e il nostro apprezzamento nei confronti del comitato parlamentare dell’ANC per la sua posizione ferma e risoluta nel respingere l’invito israeliano, e al tempo stesso chiediamo all’ANC di fare pressioni sul governo guidato dall’ANC stesso affinché non conceda [alla delegazione israeliana] l’accesso al nostro paese.

La maggiore confederazione sindacale sudafricana, COSATU, nel plaudire alla decisione, ha anche fatto notare: “Noi sappiamo che certi partiti reazionari di opposizione e singoli individui cercheranno di aggirare questa decisione del Parlamento e vorranno fraternizzare con la delegazione israeliana. Ma tutti quelli che intrattenevano rapporti amichevoli con funzionari del Sud Africa dell’apartheid negli anni ’80 erano dalla parte sbagliata della storia, e tutti quelli che oggi hanno rapporti con Israele saranno giudicati severamente dalla storia.”

Il popolo del Sud Africa, insomma, ha parlato chiaramente per mezzo del nostro Parlamento: il Sud Africa sta dalla parte dei Palestinesi e di quegli Ebrei progressisti che sono i loro alleati nella battaglia per porre fine all’apartheid israeliano, all’occupazione e all’oppressione. Noi pensiamo che il popolo palestinese che soffre dell’oppressione israeliana, sapendo di questo atto di solidarietà del Sud Africa, troverà nuova forza e nuove motivazioni.

Il BDS Sud Africa continuerà a lavorare con le organizzazioni amiche per isolare l’Israele dell’apartheid fino a che non si adeguerà alla legge internazionale.

COMUNICATO DA KWARA KEKANA A NOME DEL BDS SUD AFRICA

, ,

No comments yet.

Lascia un commento