ONU boccia risoluzione per fine occupazione israeliana. Assopace Palestina: voto vergognoso

da | Gen 3, 2015 | Notizie

Assopace Palestina denuncia l’ipocrisia della comunita’ internazionale e delle Nazioni Unite che, dopo aver proclamato il 2014 Anno Internazionale di solidarieta’ con il popolo palestinese, bocciano la risoluzione presentata per la fine dell’occupazione israeliana in Cisgiordania entro tre anni.

palestine state

Condividiamo le parole di Hanan Ahsrawi, membro della Palestinian Liberation Organization (Plo) che dichiara che “il punto a cui gli Stati Uniti sono arrivati per proteggere l’impunita’ israeliana e l’illegalita’ e per permettere un comportamento criminale e’ vergognoso e pericoloso.”

Chiediamo a quei membri della comunita’ internazionale la cui mancanza di volonta’ politica ha allontanato terribilmente ancora una volta la possibilita’ di giustizia di interrompere la loro criminosa collusione con Israele.

Ci uniamo alla richiesta del governo Palestinese di sollecitare urgentemente tutti i governi a livello globale nel riconoscere una Palestina indipendente nei confini del 1967 con Gerusalemme come sua capitale e a sostenere gli sforzi che il governo Palestinese sta facendo per ricorrere a tutte le sedi internazionali per cercare protezione e legittimazione della Palestina e rendere responsabile Israele delle sue azioni che continuano a confliggere con la legge internazionale, le risoluzioni ONU e i requisiti per la pace.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso ai lettori

Questo sito è attualmente interessato da un processo di aggiornamento e ristrutturazione, ma i contenuti rimangono quelli di sempre. Vi chiediamo di sopportare per alcuni giorni questi cambiamenti di forma, fino alla messa a punto della veste definitiva. Grazie!

il 5X100 ad Assopace Palestina

Archivi