La Provincia di Firenze aderisce all’appello per la liberazione di Barghouti e prigionieri palestinesi


immagine campagna

E’ stata approvata la mozione della 5^ Commissione Consiliare di adesione all’appello per la liberazione di Marwan Barghouti e di tutti i prigionieri palestinesi e per una svolta nei negoziati in corso che conduca alla fine dell’occupazione militare israeliana, alla costituzione di uno stato Palestinese indipendente e a una pace che dia giustizia e sicurezza a tutti. 
L’approvazione della mozione per la liberazione di Marwan Barghouti non è che l’ultimo atto di un impegno della Provincia di Firenze a fianco del popolo palestinese che viene da molto lontano. Un impegno che si è sostanziato in tanti atti e iniziative concrete assunte dalla Provincia: il gemellaggiocon la città di Nablus, il sostegno a progetti di cooperazione finalizzati alla promozione della imprenditoria femminile palestinese, l’indizione il 29 novembre di ogni anno in occasione della giornata mondiale di solidarietà con il popolo palestinese di Conferenze internazionali in cui dare voce a rappresentanti delle istituzioni e della società civile palestinesi, la promozione di manifestazioni simboliche quali lo srotolamento della bandiera nazionale palestinese dal balcone di Palazzo Medici Riccardi, le diverse mozioni approvate in questi anni dal Consiglio provinciale sono li a testimoniare un percorso a sostegno della causa palestinese, per la fine dell’occupazione militare da parte di Israele e per una soluzione politica giusta in grado di assicurare pace e sicurezza a israeliani e palestinesi.
Con la speranza e la fiducia che tutto ciò possa portare un contributo alla soluzione di questo antico conflitto irrisolto che ancora condiziona la pace in Medioriente e nel mondo.
Giuseppe Carovani – Presidente  della V commissione: Politiche comunitarie. Rapporti internazionali, cooperazione e gemellaggi. Pace della Provincia di Firenze

Qui sotto potete leggere la mozione approvata.

No comments yet.

Lascia un commento