Firenze 24 ottobre: La resistenza non violenta del villaggio di Kafar Qaddum

La resistenza non violenta del villaggio di Kafar Qaddum (Palestina) con Samir Shtaiwi e Murad Shtaiwi

volantino24ottobre

Murad Shtaiwi: Coordinatore dei Comitati popolari per la resistenza nonviolenta palestinese del villaggio

Samir Shtaiwi: Sindaco del villaggio di Kafar Qaddum (vicino a Nablus)

Presentazione di Luisa Morgantini (già Vice Presidente del Parlamento Europeo)

Presso il Giardino dei Ciliegi – Via dell’Agnolo 5 – Firenze  (vicino al mercato di Sant’Ambrogio)

Kafr Qaddum è un villaggio palestinese nella Cisgiordania settentrionale, a 13 chilometri a ovest di Nablus e 17 chilometri a est di Qalqilya, da anni sta lottando per la possibilità di accesso alla strada principale che porta gli abitanti a Nablus. La strada è stata chiusa dall’esercito israeliano per la crescita di un insediamento di coloni. Il villaggio aveva una popolazione di circa 3.500 abitanti a metà  2006, ma è andata via via diminuendo negli ultimi anni a causa  dei problemi e delle difficoltà causate dall’occupazione israeliana. Circa 4.000 dunum di Kafr Qaddum  sono stati occupati dall’insediamento illegale di Qedumim e le manifestazioni settimanali del venerdì sono iniziate da quando è stato minacciato l’ampliamento dell’estensione dell’insediamento. La strada principale di Kafr Qaddum è stata chiusa nel 2002, rendendo l’accesso ai loro villaggi vicini di Jit, Sarra e alla città di Nablus impossibile senza una deviazione 14 km su strade male asfaltate in mezzo agli ulivi. Prima della Seconda Intifada, circa il 50 % dell’economia del Kafr Qaddum era legata allo stato di Israele. Dopo il 2002, oltre il 75 % della popolazione è rimasta senza lavoro. L’emigrazione ha registrato un livello record nel corso degli ultimi due anni raggiungendo tra il 10-15% della popolazione totale.

AssoPacePalestina promuove in Italia la conoscenza e la solidarieta’ con la resistenza popolare nonviolenta palestinese e il coordinamento dei comitati popolari: https://popularstruggle.org

Evento organizzato in collaborazione con Associazione di Amicizia Italo-Palestinese, Cospe, Il Giardino del Ciliegi, il gruppo BDS Firenze

Incontri:

Mercoledì 23 ottobre

15.00  Incontro con il Sindaco di Bagno a Ripoli, Sala della Giunta

Giovedì 24 ottobre

10.30 Incontro con  la Commissione Pace del Comune di Firenze  in Palazzo Vecchio

14.30 Incontro con la V Commissione Consiliare della Provincia di Firenze

Per informazioni

347 6000810 – 333 5406809

assopacepalestinafirenze@gmail.com

 

No comments yet.

Lascia un commento