Video

Video della canzone della resistenza italiana BELLA CIAO cantata dalle bambine e dai bambini di Hebron

Bella ciao bimbi di Hebron e Betlemme from Assopace Palestina on Vimeo.

I commenti di alcune donne musulmane dopo i fatti di Parigi

 

Video per non dimenticare Zacaria, Ahed, Mohammed e Ismail Baker , uccisi il 16 luglio 2014 dalla marina militare israeliana mentre giocavano a pallonesulla spiaggia di Gaza city

Video/testimonianza di Sahera Dirbas giovane regista palestinese che vive a Gerusalemme a cura di Restiamo Umani con Vik – Assopace Palestina Venezia.Tra i film più noti di Sahera: Una manciata di terra, Straniero a casa mia, La sposa di Gerusalemme e Deir Yassin – Un massacro. Sahera ha presentato all’Università di Ca’ Foscari Venezia, attraverso il film Deir Yassin,  un massacro, il ricordo della uccisione di centinaia di palestinesi in questo villaggio nel 1948.
Video ESISTERE E’ RESISTERE: Intervento di Luisa Morgantini sulla RESISTENZA POPOLARE NON VIOLENTA PALESTINESE CONTRO L’OCCUPAZIONE ISRAELIANA 
Video: I Palestinesi e il boicottaggio dei prodotti israeliani – Risponde Omar Barghouti – Torino 19 marzo 2015
TG3 REGIONE EMILIA ROMAGNA servizio sulla tappa bolognese della campagna
OPEN Shuhada Street-Logo (3)
Venezia 18/02/2015 Partita la campagna Open Shuhada Street intervista a Sondos (giovane di Hebron)
Roma 16/02/2015 – Europa e Medio Oriente oltre gli identitarismi dialoghi con Ilan Pappé


Ilan Pappé: Un ospite che occupa la casa è un invasore

 


Ilan Pappé: Antisionismo è anticolonialismo, anche gli accademici devono prenderne atto

 


Moni Ovadia: Petizione a Mattarella contro divieto a Ilan Pappé di parlare a Roma Tre

 


Moni Ovadia: non è antisemita chi pone problemi su questione palestinese

VIDEO BDS ITALIA
 In un video la vera storia dell’occupazione della Palestina. Nel 2005 l’invito della popolazione civile palestinese a organizzare azioni comuni per boicottare Israele, così come fu già in Sud Africa. Sindacati, associazioni, accademici, musicisti, chiese, singoli attivisti hanno dato quindi via a Bds, Boycott, Disinvestment and Sanctions. Nel video animato, gli obiettivi raggiunti e le campagne in corso.

 

VIDEO di Gideon Levi – Lucca 29 Novembre 2014
Il linguaggio che legittima l’occupazione, le responsabilità dei giornalisti, il colonialismo raccontato da un israeliano.
Intervento di Gideon Levi a Lucca. Intervistato da Grazia Careccia, intervento integrale con le traduzioni di Vittoria. Durata 41 min.

Video di Invicta Palestina

“Una cosa va detta subito e senza esitazione: quello che Israele, il mio Paese, vuole fare è accaparrarsi più terra possibile. E questa non è una questione complessa, come spesso si dice. E’ molto semplice: dal ’48 gli ebrei colonizzano la terra palestinese e le loro politiche non sono cambiate. E questo ha un nome: colonialismo. Oggi, poi, dobbiamo parlare chiaramente di un vero regime di apartheid”

VIDEO  “Luisa – Di guerra in guerra” 2014 dedicato a Luisa Morgantini

ATTACCO GAZA luglio-agosto 2014

Bambini olandesi protestano contro l’uccisione dei loro coetanei palestinesi. ‘Dutch Children Protest the Killing of their Palestinian Peers’

I bambini olandesi protestano contro  l’uccisione dei loro compagni palestinesi e i continui bombardamenti che colpiscono i civili nella striscia di Gaza.
 
In questo breve video otto di loro raccontano la storia di altrettanti bambini palestinesi uccisi da Israele. Il video mostra esattamente dove questi bambini erano nel momento della loro morte.
“Non sono piu’ qui, ti importa?” e’ la campagna di sensibilizzazione per portare l’ingiustizia che sta accadendo in Palestina vicino a casa. Questo e’ necessario perché le azioni sproporzionate di Israele, che viola molti diritti umani e internazionali non sono state condannate.

 

CAMPAGNA MONDIALE  PER LA LIBERAZIONE DI MARWAN BARGHOUTHI E TUTTI I PRIGIONIERI

Campagna mondiale per la liberazione di Marwan Barghouti e tutti i prigionieri palestinesi e di altri 5000 palestinesi, tra cui 16 parlamentari, ancora detenuti per motivi politici nelle carceri israeliane

 

 

Luisa Morgantini sulla Campagna mondiale per la liberazione di Marwan Barghouti e tutti i prigionieri palestinesi

 

Hunger Stike – Video di Al Jazeera Pubblicato 13 agosto 2014

Perché i prigionieri palestinesi in Israele vanno in sciopero della fame per cercare di ottenere migliori condizioni e di trattamento e come mezzo di protesta politica. Al Jazeera World è una serie di documentari di un’ora in mostra i film provenienti da tutto il Al Jazeera Network. Questa serie comprende film proiettati sia sul canale arabo di Al Jazeera e il suo canale Documentario.

 

ITALIA: SETTIMANA DI MOBILITAZIONE PER I PRIGIONIERI POLITICI 

Roma: Video Ansa sul flash mob per la liberazione dei detenuti palestinesi, con intervista a Luisa Morgantini

 

 

Firenze 14 aprile 2014:  Intervento del candidato all’oscar  HANY ABU HASSAD (film Omar) all’incontro sui prigionieri palestinesi presso la Provincia di Firenze

 

 

Firenze 14 aprile 2014: Intervento di Luisa Morgantini all’incontro sui prigionieri palestinesi presso la Provincia di Firenze

 

 

 

Roma:  Un tango per Marwan nelle milonghe di tutta Italia 

 

ALTRI VIDEO

 

Anche quest’anno 2014 stanno per partire i giovani italiani che parteciperanno al campo di lavoro estivo organizzato da Assopace Palestina insieme alla Municipalità di Ramallah

 

Alessandria: Intervento di  Luisa Morgantini – prodotto dell’Archivio del Movimento Pacifista, Maggio 2014

 

 

 

La poetessa palestinese Rafeef Ziadah – ‘We teach life, sir’, London, 12  Novembre 2011

 

 

 

ANCHE GLI ISRAELIANI NELLE FILA DELLA RESISTENZA POPOLARE PALESTINESE di Livia Parisi

Quando avevo 18 anni mi sono resa conto di cosa fosse l’occupazione. È incredibile, nonostante fossi una ragazza curiosa non mi ero mai posta il problema di cosa accadesse intorno a me”. Sono le parole di Sharon Casper dell’Associazione Ya Samba, che racconta cosa significhi per un israeliano opporsi alla visione comune e decidere di “passare dalla parte del nemico”. Lei è solo una dei tanti israeliani e internazionali che appoggiano la resistenza dei Palestinian Popular Commitees, i Comitati Popolari Palestinesi”

 

 

 

 “YOU’RE RIGHT!”, ITALIA E PALESTINA SI INCONTRANO TRA TEATRO E PUPPET    
 Marionette, giocoleria, espressione corporea e tecniche come lo story telling, il teatro dell’autonarrazione e i giochi di ruolo. Sono le chiavi di un percorso che vede coinvolti 10 ragazzi, tra i 18 e i 23 anni, provenienti da Nablus, nei Territori palestinesi occupati e altrettanti giovani provenienti da diverse città italiane. L’obiettivo è quello di imparare a utilizzare le performance artistiche per lavorare sulle proprie esperienze personali, spesso traumatiche. Il progetto di scambio artistico battezzato “You’re Right!”, che ha visto sfilare un carramato di cartapesta nel cuore di Roma, vede coinvolte le associazioni Assopace e Human Supporters di Nablus.

 

RAP NEWS 24: ISRAEL & PALESTINE (Written & created by Giordano Nanni & Hugo Farrant in a suburban backyard home studio in Melbourne, Australia, on Wurundjeri Land)

No comments yet.

Lascia un commento