Ordine di detenzione amministrativa contro Hasan Safadi

da | Giu 13, 2016 | Notizie

image

Ramallah – Un ordine di detenzione amministrativa di 6 mesi è stato emesso contro il Coordinatore dei media di Addameer, Hasan Safadi, che è stato sottoposto ad interrogatorio per quaranta giorni. Il giudice può confermare l’ordine di detenzione amministrativa basandosi su informazioni segrete in una data fissata entro 48 ore.
Safadi doveva essere rilasciato oggi 10 giugno, sulla base di una decisione della Corte a Gerusalemme, su una cauzione di 2500 NIS, che sono già stati pagati e garanzie di terzi. Safadi è stato arrestato mentre attraversava il ponte Al Karameh per tornare a casa sua (il 5 gennaio 2016) dove è stato detenuto alle 16.00 circa e poi è stato trasferito ad Al Moskobiyyeh Interrogation Center.
Addameer considera la detenzione amministrativa una forma di detenzione arbitraria paragonabile a tortura psicologica. Come risultato di essere detenuto a tempo indeterminato senza accusa né processo, il prigioniero può sviluppare disturbi psicologici, depressione a lungo termine e l’ansia cronica associata con elementi di imprevedibilità.

Traduzione di Lete Griziotti da sito Addameer

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso ai lettori

Questo sito è attualmente interessato da un processo di aggiornamento e ristrutturazione, ma i contenuti rimangono quelli di sempre. Vi chiediamo di sopportare per alcuni giorni questi cambiamenti di forma, fino alla messa a punto della veste definitiva. Grazie!

il 5X100 ad Assopace Palestina

Archivi