Tunisian General Labour Union si unisce alla Campagna free Marwan Barghouthi

da | Apr 5, 2016 | Notizie

La Tunisian General Labour Union, che l’anno scorso è stata premiata con il Premio Nobel per la Pace, ha annunciato, in occasione del Giorno della Terra, la sua decisione di unirsi alla Campagna Internazionale per la liberazione di Marwan Barghouthi e di tutti i prigionieri palestinesi. La Tunisian General Labour Union ha rilasciato una dichiarazione nella quale si afferma che la terribile situazione in Tunisia ha impedito loro di unirsi precedentemente alla campagna, ma che la loro intenzione, da qui in avanti, è di supportare con tutti gli sforzi necessari la Campagna Internazionale per la liberazione di Marwan Barghouthi e di tutti i prigionieri palestinesi. Sono state invitate ad unirsi alla campagna, tutte le organizzazioni nazionali ed internazionali, oltre agli altri sindacati in giro per il mondo. Nove vincitori del Premio Nobel per la Pace hanno già annunciato il loro supporto alla Campagna Internazionale, tra essi l’ex president Americano Jimmy Carter e l’Arcivescovo Desmond Tutu
 
GIORNO DELLA TERRA
Il 30 marzo 1976, i palestinesi marciarono contro la decisione di Israele di espropriare 2.000 ettari di terra come parte del piano di “Giudaizzazione della Galilea”. Il Giorno della Terra palestinese è stato il più grande  atto di ribellione civile collettiva contro l’esproprio delle terre dei palestinesi e la violazione dei diritti dai tempi del Nakba del 1948. Sei palestinesi furono uccisi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso ai lettori

Questo sito è attualmente interessato da un processo di aggiornamento e ristrutturazione, ma i contenuti rimangono quelli di sempre. Vi chiediamo di sopportare per alcuni giorni questi cambiamenti di forma, fino alla messa a punto della veste definitiva. Grazie!

il 5X100 ad Assopace Palestina

Archivi