PHROC in solidarietà con Al-Haq

da | Mar 7, 2016 | Notizie

PHROC è seriamente preoccupata per gli attacchi in corso contro Al-Haq, in particolare per le minacce di morte rivolte ai propri dipendenti, compreso il direttore generale, il signor Shawan Jabarin, da parte di fonti esterne organizzate. PHROC è solidale con Al-Haqv e con altre organizzazioni palestinesi per i diritti umani che si occupano dell’occupazione israeliana attraverso la promozione dello stato di diritto come mezzo per raggiungere la libertà e il diritto all’autodeterminazione per il popolo palestinese. I recenti attacchi contro Al-Haq e Al-Mezan Center for Human Rights ricordano (e fanno parte di) campagne diffamatorie rivolte alle organizzazioni palestinesi per i diritti umani. PHROC invita i palestinesi a prendere nota, a prendere le precauzioni e a sfidare i sospetti di queste campagne, dato il ruolo crescente di organizzazioni per i diritti umani nell’esporre i crimini dell’occupazione. PHROC afferma che tali campagne non ostacolano le organizzazioni palestinesi per i diritti umani di svolgere il loro ruolo di continua difesa dei diritti umani. PHROC continua a sostenere le organizzazioni per i diritti umani che cercano di tenere in conto, con vari mezzi, tra cui la Corte Penale Internazionale, i reati che sono stati commessi contro i civili palestinesi nei Territori palestinesi occupati dalle autorità di occupazione israeliana di tutti i ranghi. PHROC crede fermamente nel ruolo di primo piano delle organizzazioni per i diritti umani palestinesi, tra cui Al-Haq, nella documentazione dei crimini commessi dall’occupazione israeliana e perseguire i responsabili di tali crimini è il motivo che sta dietro queste campagne.

Traduzione di Lete Griziotti da sito Addameerdownload_0  

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso ai lettori

Questo sito è attualmente interessato da un processo di aggiornamento e ristrutturazione, ma i contenuti rimangono quelli di sempre. Vi chiediamo di sopportare per alcuni giorni questi cambiamenti di forma, fino alla messa a punto della veste definitiva. Grazie!

il 5X100 ad Assopace Palestina

Archivi