Donne palestinesi prigioniere nelle carceri israeliane

infographic

  • Fin dall’ inizio dell’ occupazione nel 1967 più di 10000 donne palestinesi sono state arrestate e detenute dalle forze di occupazione israeliana.
  • Le donne prigioniere sono sottoposte a diverse forme di tortura e maltrattamenti che causano gravi danni fisici e mentali.
  • Nell’ ottobre 2015 le forze di occupazione israeliana hanno intensificato le violazioni dei diritti umani contro i palestinesi includendo arresti di massa incrementando significativamente il numero di donne palestinesi tenute nelle carceri israeliane.
  • Le donne palestinesi e le ragazze riportano negazioni dei principi umanitari di base tra cui servizi sanitari, cibo e acqua, perquisizioni come misure di punizione, condizioni di detenzione non igieniche, violenze sessuali.
  • Ci sono circa 60 donne palestinesi tenute nelle carceri israeliane, incluse 10 bambine e 3 detenuti amministrativi.
  • Nel 2015 le forze di occupazione israeliana hanno arrestato 106 tra donne e ragazze palestinesi con un aumento del 60% rispetto alle donne e ragazze arrestate nel 2014.
  • Le donne palestinesi prigioniere sono state illegalmente trasferite dai territori occupati alle carceri HaSharon e Damon, in contravvenzione con la quarta convenzione di Ginevra

 

 

Traduzione di Lete Griziotti da sito Addameer

, ,

No comments yet.

Lascia un commento