Supino apre le porte al mondo, Assopace Palestina e i giovani architetti

Lug 12, 2015 | Notizie

Martedì 14 luglio prenderà il via, per il quarto anno consecutivo a Supino, la Scuola Internazionale Estiva di Architettura. Si tratta di un evento organizzato dall’on. Luisa Morgantini, presidente dell’AssoPacePalestina, (associazione a cui sono molto cari i temi di libertà, pace, giustizia e che ha come scopo quello di promuovere una reale conoscenza di ciò che accade fra Israele e Palestina), e già vice presidente del Parlamento Europeo; evento patrocinato, inoltre, dal Comune di Supino.

Promotrici della sua realizzazione alcune delle più prestigiose scuole di architettura al mondo: la “School of Architecture Oxford Brookes University” e il Dipartimento di architettura della “Girne American University” di Cipro, nonché l’ordine degli architetti di Frosinone.

20140821IMG_1659

I partecipanti a questo progetto sono professionisti, architetti ed artisti provenienti dal Regno Unito, dall’Italia, da Cipro, dall’Iran e dalla Palestina. Essi avranno il compito di analizzare il ruolo che un paese come Supino può rivestire nell’ambito del contesto globale, tenendo inoltre presente l’influenza che esso può ricevere dalla vicinanza con una grande città come Roma. In particolare, nell’ambito della crisi ecologica globale, verrà dato uno sguardo attento al patrimonio ambientale e al contesto rurale. Già negli anni scorsi i giovani architetti avevano studiato possibili alternative allo sviluppo del centro storico. Quest’anno la loro ricerca darà anche attuazione pratica ad un progetto da realizzare durante la loro permanenza.

Il 15 luglio, alle ore 10, presso la sala consiliare del Comune di Supino, avverrà la presentazione ufficiale della scuola estiva con il saluto del Sindaco Alessandro Foglietta, del presidente del Consiglio Comunale Massimo Alessandrini, del tecnico comunale Pietro Alessandrini e dell’onorevole Morgantini, particolarmente entusiasta di questa iniziativa “che vede le strade di Supino animate da presenze di giovani studiosi di tanti paesi del mondo, ben accolti dai residenti, con i quali gli ospiti comunicano attraverso la lingua della comunicazione più profonda, quella dell’accettazione reciproca. Ed è anche un grande evento per Supino nel mondo come città che accoglie, cosa non da poco in questo momento così complesso della nostra storia e della nostra Europa che nel momento della maggiore globalizzazione tende a ritirarsi in fortezze. Un grazie particolare al Sindaco, al Consiglio Comunale ed alla popolazione supinese per rendere possibile questo evento”.

Alle sue parole si aggiungono poi quelle del sindaco Alessandro Foglietta: “Per la quarta volta consecutiva Supino, come è stato detto il primo anno, «apre le porte del mondo» ed accoglie promettenti architetti da tutto il mondo. Sono orgoglioso del fatto che la scelta sia di nuovo ricaduta su di noi. Di questo ringrazio l’onorevole Morgantini, che ha mostrato nel corso degli anni amore ed ha sempre avuto un pensiero per il nostro paese. Ringrazio, inoltre, il presidente del Consiglio Comunale Massimo Alessandrini, che si è prodigato per la riuscita dell’evento e l’Amministrazione tutta”.

 

20140828IMG_1754

 

Per info

Luisa Morgantini

Email: lmorgantiniassopace@gmail.com

Tel.: 3483921465

SummerSchool2015_Poster Chiusura

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

Fai una donazione

Fai una donazione tramite Paypal alla nostra associazione:

Fai una donazione ad Asso Pace Palestina

Oppure versate il vostro contributo ad
AssoPace Palestina
Banca BPER Banca S.p.A
IBAN IT 93M0538774610000035162686

il 5X1000 ad Assopace Palestina

Il prossimo viaggio