Arresti attivisti dei comitati popolari lotta non violenta

 AssoPace Palestina si unisce alla richiesta di rilascio immediato degli attivisti  Mahmoud Zwahre e Mohammad Brajia dei Comitati popolari non violenti

Attivisti della lotta popolare (ri) arrestati

mah

Betlemme, 14.07.2014

Oggi alle 3am, gli attivisti della resistenza popolare Mahmoud Zwahre e Mohammad Brajia sono stati arrestati dalle forze di occupazione Israeliane dalle loro case in Al Ma’asara. L’arresto è avvenuto dopo che gli attivisti hanno partecipato alla manifestazione settimanale nel villaggio di Al Ma’asara lo scorso 11 luglio 2014.

La protesta pacifica era per esprimere la condanna da parte degli attivisti della corrente guerra che Israele sta facendo contro Gaza, che domenica mattina aveva preso 156 vite palestinesi.

Durante l’arresto di stamani, i soldati israeliani hanno fatto irruzione nelle case di Mohammad Brajia e Mahmoud Zwahre e li hanno picchiati per la strada. I membri della famiglia hanno detto che i soldati hanno preso dati personali dai familiari degli attivisti, inclusi quelli dei bambini, e hanno trattato le famiglie in modo aggressivo.
Al momento in cui scriviamo (domenica 14) Mahmoud Zwahre e Mohammad Brajia sono detenuti nella colonie Israeliana illegale di Gush Etzion. Sono previste interrogazioni per alcuni giorni prima della prima udienza nella corte militare.

L’arresto dei due attivisti è parte dei tentativi delle forze di occupazione israeliane di indebolire la resistenza popolare non violenta alla occupazione militare israeliana attraverso l’oppressione violenta di azioni non violente dirette e l’intimidazione indirizzata a attivisti non violenti e alle loro famiglie attraverso arresti e minacce. Mahmoud Zwahre era già stato arrestato all’inizio di Maggio e rilasciato dopo quattro giorni in prigione con tutti i capi di accusa fatti cadere. Durante le settimane passate, vari attivisti della lotta popolare palestinese non violenta sono stati ripetutamente minacciati dai soldati di essere arrestati nel prossimo futuro.

Il comitato di coordinamento della lotta popolare condanna fortemente l’arresto di Mohammad Brajia e Mahmoud Zwahre, come ogni arresto di attivisti di lotta popolare non violenta e chiede il loro rilascio immediato.

[comunicato del PSCC, rilasciato in data 14.07.2014, qui tradotto]

No comments yet.

Lascia un commento