Supino apre le porte al mondo!

Siete cortesemente invitati a partecipare alla Conferenza stampa per presentare la scuola estiva per giovani architetti organizzata da professori universitari e professionisti di diverse nazionalità, che avrà luogo a Supino dal 20 al 27 agosto.

Martedì 21 agosto 2012 ore 12:00 – Presso l’aula del Consiglio Comunale di Supino

Partecipano

On.le Alessandro Foglietta, Sindaco

On.le Luisa Morgantini, già Vice Presidente del Parlamento Europeo e di AssoPace

Nasser Golzari direttore del Architects-NG e Professore presso l’Università di Westminster di Londra;

Yara Sharif, co-direttore del gruppo A-NG

Dal 20 al 27 agosto il Comune di Supino sarà sede di una scuola estiva per giovani architetti tenuta da professori universitari e professionisti appartenenti a diverse nazionalità. Tra i partecipanti infatti vi sono architetti iraniani, turchi, palestinesi, europei, africani.

L’evento di portata internazionale è organizzato dall’On. Luisa Morgantini Vicepresidente del Parlamento Europeo e dell’Associazione per la Pace, il Centro Internazionale di Studi urbani e Architettura Raya HB, al Palestine Regeneration Team (PART) oltre che al Comune di Supino e al suo primo cittadino On.le Alessandro Foglietta, in collaborazione con alcune delle facoltà di architettura più importanti del mondo, quali la Westminster University e l’University College di Londra.

L’obiettivo della Scuola Estiva (che viene fatta ogni anno in paesi diversi) è quello di esplorare il potenziale architettonico e urbano di piccoli centri come Supino che si trovano alla periferia delle grandi città, in questo caso Roma e che hanno vissuto fasi di emigrazione. Durante la settimana i partecipanti valuteranno il ruolo che Supino può o non può giocare nel contesto globale. I giovani architetti avranno quindi il compito di analizzare le potenzialità di sviluppo nel contesto non solo architettonico e presentare alla popolazione di Supino i risultati del loro lavoro. Infatti il lavoro del gruppo porrà particolare attenzione alla ricerca sul campo, tecniche di mappatura, test design, metodi di rappresentazione, comprendendo anche la partecipazione della comunità locale.

I risultati finali saranno presentati alla popolazione insieme ad una mostra dei lavori svolti

I docenti responsabili del progetto sono:

– il Prof. Murray Fraser, professore di architettura presso la Bartlett School di Architettura dell’University College di Londra;

– Nasser Golzari: direttore del Architects-NG e Professore presso l’Università di Westminster di Londra;

– Yara Sharif, co-direttore del gruppo A-NG

Il A-NG è un gruppo istituito a Londra nel 1992 con l’intento di affrontare le questioni sociali, ambientali e culturali in architettura. La sua attività si è concentrata negli ultimi anni sugli spazi contesi palestinesi. Tutti sono inoltre membri del PART, una piattaforma per la pratica di architetti, urbanisti, progettisti, artisti e accademici alla ricerca di una soluzione per la “rigenerazione” della Palestina. La stessa Morgantini da sempre è impegnata nella lotta per la salvaguardia dei diritti della Palestina.

Tra le rappresentanze locali oltre alla collaborazione del Comune di Supino e alla organizzazione dell’On. Morgantini, ad accogliere il gruppo di lavoro del “Summer School”, ci saranno anche l’ Associazione Per la Pace, l’Associazione Culturale “Le Ortelle”, il membro del Consiglio comunale Gianfranco Barletta e i componenti di “Sistema Natura” di Supino, ovvero guide escursionistiche esperte che offrono servizi per l’educazione ambientale e il turismo naturalistico.

Una settimana densa di impegni quindi per i partecipanti ma anche per il paese che invitiamo

a partecipare agli incontri per offrire le proprie competenze del territorio ai giovani architetti, cosi’ come alle serate di scambi culturali e gastronomici.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare i seguenti siti web:

– www.comunesupino.it

– www.architecturesummerschool.yolasite.com

– www.assopacepalestina.org

Per informazioni

– On.le Luisa Morgantini 3483921465

– Ufficio stampa, responsabile comunicazione: Barletta Francesca cel.339 5206177  (francy_barletta@libero.it)

No comments yet.

Lascia un commento