Un’altra refusenik israeliana.

Il 12 luglio 2017, Noa Gur Golan si è rifiutata di fare il servizio militare nell’esercito israeliano ed è stata in prigione per 5 giorni. Ha fatto una dichiarazione un cui spiega perché ha rinunciato al suo sogno di diventare un pilota: “Mi sono resa conto che, se volevo vivere in pace con me stessa, […]






Le ritorsioni sempre più sadiche di Israele rafforzano negli Ebrei un senso collettivo di vittimismo.

di Jonathan Cook The National, 11 luglio 2017. Quando, l’anno scorso, Israele ha approvato una nuova legge contro il terrorismo, Ayman Odeh, un leader della vasta minoranza di Palestinesi con cittadinanza israeliana, ha descritto le misure draconiane di questa nuova legge, definendole “l’ultimo respiro” del colonialismo. Ha inoltre affermato: “Mi sembra di vedere … il […]






Gaza: l’esperimento israeliano su esseri umani costretti in situazioni di stress e deprivazione estremi.

di Gideon Levy. Middle East Eye, 30 giugno 2017 Sotto i nostri occhi è in corso uno dei più grandi esperimenti mai condotti al mondo su esseri umani, e il mondo tace. Il test è giunto al culmine e il mondo mostra disinteresse. Questo esperimento non è stato autorizzato da nessuna istituzione scientifica internazionale, la […]






GAZA DEVE VIVERE PERCHE’ VIVA LA PALESTINA – COMUNICATO STAMPA

Oltre 350 firme individuali e 60 di associazioni e reti da diversi continenti hanno sottoscritto in pochi giorni l’appello per una campagna internazionale “Gaza deve vivere, perché viva la Palestina” lanciato da tre associazioni che da anni, in settori diversi (sanità, ricerca, cultura), sono impegnate e lavorano in solidarietà con la popolazione di Gaza, perché […]






La strada per il disarmo nucleare resta lunga ma l’Italia ratifichi.

  di Giulio Marcon. Il Manifesto 12.07.2017. Il trattato appena approvato da 122 paesi delle Nazioni Unite per la messa al bando delle armi nucleari è sicuramente un importante impulso morale e giuridico (anche per la straordinaria mobilitazione della società civile) nella direzione del disarmo nucleare. Va ricordato che 70 paesi non hanno partecipato ai […]






L’UNESCO riconosce Hebron e la Tomba dei Patriarchi come luoghi del patrimonio culturale palestinese

Barak Ravid – 7 luglio 2017, Haaretz. Pubblicato su Zeitun, 9 luglio 2017. Israele e gli USA hanno intrapreso intensi tentativi diplomatici per bloccare la risoluzione palestinese; i ministri israeliani accusano l’UNESCO di negare la storia e di essere antisemita. Venerdì l’UNESCO ha votato per il riconoscimento della Città Vecchia di Hebron e della Tomba […]






Crimini di una ONG italiana in Palestina.

di Amira Hass. Internazionale 7 luglio 2017. Un’organizzazione umanitaria italiana ha commesso un grave crimine: ha donato pannelli solari a Khalet Hamed, una piccola comunità palestinese nella Valle del Giordano settentrionale, in Cisgiordania.






Roma: 14 settembre – Uno scuolabus per i bambini del Giordano

CENA DI FINANZIAMENTO – ROMA, GIOVEDI’ 14 SETTEMBRE – ORE 20.00 BARCONE SUL TEVERE DELLA ROMANA NUOTO (davanti all’Ara Pacis) AssopacePalestina invita tutte e tutti ad una cena di solidarietà con il popolo palestinese. Il ricavato della serata consentirà di finanziare le spese dello scuolabus nella Valle del Giordano che ogni giorno porta i bambini palestinesi a studiare […]






Colpo d’ ala dei prigionieri politici palestinesi. Lo sciopero della fame per la “Dignità e Libertà”. articolo di Luisa Morgantini

Articolo pubblicato sulla rivista Alternative per il Socialismo – Giugno 2017 Sono stati quarantuno i giorni di sciopero della fame denominato per la “Dignità e la Libertà” di più di 1.500 prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane. Iniziato il 17 Aprile giornata internazionale per i prigionieri palestinesi si è chiuso il 28 Maggio per l’inizio del […]






Per ricordare Urbano

Il 1 luglio saranno due anni che l’amico Urbano Cipriani ci ha lasciato. Noi tutti di Assopace Palestina lo pensiamo e ne sentiamo la mancanza. Il suo ricordo e la memoria delle cose fatte insieme fanno e faranno sempre parte del nostro “patrimonio” e sono una “eredità ” alla quale teniamo moltissimo. A lui che […]






Firenze 29 giugno: 50 anni di occupazione militare

Incontro promosso da AssopacePalestina e Gruppo consiliare Regione Toscana Si Toscana a Sinistra Per informazioni assocepacepalestinafirenze@gmail.com






Roma 22 giugno: Serata palestinese al femminile

22 giugno, ore 20,00 presso il Caffè letterario Roma in via Ostiense n. 95 In occasione del convegno internazionale della Federazione Democratica Internazionale delle Donne (WIDF/FDIM) che si svolgerà a Roma dal 19 al 23 giugno p.v., tra le altre iniziative culturali e di solidarietà, il WIDF ha dedicato una serata alla Palestina. L’iniziativa sarà […]






Salute e diritti umani in Palestina Incontro con Hussam Issa: Roma e Firenze

50 anni dalla guerra dei sei giorni – Salute e diritti umani in Palestina Incontro con Hussam Issa, Coordinatore delle cliniche mobili nei Territori occupati palestinesi Medici per i diritti umani (Medu) è lieta di invitarvi agli incontri dal titolo “Salute e diritti umani in Palestina” organizzati in occasione dell’anniversario dei 50 anni di occupazione israeliana dei […]






Se Israele fosse furbo

da Zeitun Sara Roy su Gaza London Review of Books – 15 giugno 2017 La mia ultima visita a Gaza è stata nel maggio 2014, appena prima che Israele scatenasse l’operazione “Margine protettivo”, un attacco che ha causato la morte di oltre duemila gazawi – tra combattenti e civili – e la distruzione di 18.000 […]






Settignano 22 giugno – Palestina: resistere per esistere






Viaggia con noi in Palestina

Ogni anno Assopace organizza dei viaggi attraverso i Territori Palestinesi Occupati e Israele, per villaggi, città, campi profughi.
Gerusalemme, Jaffa, Tel Aviv, Haifa, Ramallah, Hebron, Betlemme, Nablus, Gerico, Valle del Giordano.

prossimo viaggio

Proponi un’iniziativa!

Se stai organizzando un evento di approfondimento o un'iniziativa sui territori palestinesi? Faccelo sapere perché Assopace è al tuo fianco e con la sua rete nazionale può offrirti consigli e aiuto.

segnalaci un evento

Sostienici

Le donazioni possono essere dedotte dal proprio reddito o detratte dalle imposte.
per un BONIFICO BANCARIO:
Assopace Palestina
Unipol Banca – Filiale 140 – Supino (Fr)
IBAN: IT 50 O 03127 74610 00000 0001527 (dopo il 50 c'è una O, non uno zero)
per PAYPAL cliccare qui:
dona per la pace