Firenze 29 giugno: 50 anni di occupazione militare

Incontro promosso da AssopacePalestina e Gruppo consiliare Regione Toscana Si Toscana a Sinistra Per informazioni assocepacepalestinafirenze@gmail.com






Roma 22 giugno: Serata palestinese al femminile

22 giugno, ore 20,00 presso il Caffè letterario Roma in via Ostiense n. 95 In occasione del convegno internazionale della Federazione Democratica Internazionale delle Donne (WIDF/FDIM) che si svolgerà a Roma dal 19 al 23 giugno p.v., tra le altre iniziative culturali e di solidarietà, il WIDF ha dedicato una serata alla Palestina. L’iniziativa sarà […]






Salute e diritti umani in Palestina Incontro con Hussam Issa: Roma e Firenze

50 anni dalla guerra dei sei giorni – Salute e diritti umani in Palestina Incontro con Hussam Issa, Coordinatore delle cliniche mobili nei Territori occupati palestinesi Medici per i diritti umani (Medu) è lieta di invitarvi agli incontri dal titolo “Salute e diritti umani in Palestina” organizzati in occasione dell’anniversario dei 50 anni di occupazione israeliana dei […]






Se Israele fosse furbo

da Zeitun Sara Roy su Gaza London Review of Books – 15 giugno 2017 La mia ultima visita a Gaza è stata nel maggio 2014, appena prima che Israele scatenasse l’operazione “Margine protettivo”, un attacco che ha causato la morte di oltre duemila gazawi – tra combattenti e civili – e la distruzione di 18.000 […]






Settignano 22 giugno – Palestina: resistere per esistere






In Israele la democrazia muore alla luce del sole.

L’occupazione della Palestina ha infettato Israele con virus pericolosi che hanno un periodo d’incubazione lungo, ma causano una malattia mortale. di Chemi Shalev Haaretz 14 giugno 2017 Il Washington Post ha sollevato un polverone nel febbraio scorso quando sotto il suo logo ha aggiunto il motto “La democrazia muore nell’oscurità.” Questo è stato interpretato come […]






Annettere Israele alle colonie

I leader dei coloni ne hanno abbastanza dell’interminabile dibattito israeliano sull’annessione dei territori occupati. Così, invece di star lì ad aspettare, hanno cominciato ad annettere Israele alle colonie. di Oren Yiftachel Haaretz, 12 giugno 2017. “Abbiamo trovato una soluzione creativa al problema, come si fa nelle colonie. Li abbiamo sloggiati: dov’è il problema?” ha detto […]






Negoziati senza fine

di Nathan Thrall, The Guardian. Foto di Kai Wiedenhöfer Dopo mezzo secolo di occupazione e decenni di trattative, la prospettiva di una soluzione al conflitto tra israeliani e palestinesi sembra più lontana che mai. Uno dei motivi principali è che oggi a Israele non conviene raggiungere un accordo di pace Sparsi qua e là sulle […]






Amnesty International chiede agli stati di vietare l’importazione dei prodotti degli insediamenti israeliani, per contribuire a porre fine a mezzo secolo di violazioni ai danni dei palestinesi

Articolo pubblicato sul sito di Amnesty International Italia Comunicato del 7 giugno 2017 Amnesty International ha chiesto alla comunità internazionale di vietare l’importazione di tutte le produzioni provenienti dagli insediamenti illegali israeliani e di porre fine a profitti multimilionari che hanno alimentato violazioni dei diritti umani di massa ai danni dei palestinesi. In occasione del […]






La mossa con cui Israele e USA immobilizzano la Palestina.

di Rashid Khalidi The Nation, 5 giugno 2017 L’occupazione israeliana è possibile solo grazie al sostegno incondizionato degli USA, ma il giorno del giudizio si avvicina. In questo 50° anniversario della più lunga occupazione militare della storia moderna, c’è chi festeggia. È del tutto appropriato che questi festeggiamenti includano una sessione congiunta del Congresso americano […]






Cinquant’anni di bugie sull’occupazione israeliana Gideon Levy

Articolo pubblicato sui giornali Haaretz (Israele) e  Internazionale (Italia) 5 giugno 2017 13.30 Facciamo conto che l’occupazione sia giustificata. Diciamo pure che Israele non aveva scelta. Non chiamiamola neppure occupazione. Diciamo che è stata riconosciuta dal diritto internazionale e che il mondo l’ha approvata. Immaginiamo che i palestinesi siano grati della sua presenza. Rimane comunque […]






Come mio padre è sopravvissuto a uno sciopero della fame in Israele.

di Shahad Abusalama Al Jazeera, 25 maggio 2017 [Questo articolo è stato pubblicato quando il recente sciopero della fame dei prigionieri palestinesi non era ancora terminato.] Circa 1500 prigionieri politici palestinesi hanno iniziato il loro 39° giorno di sciopero della fame nelle carceri israeliane. I prigionieri chiedono il rispetto di alcuni dei più elementari diritti, […]






I due lati della medaglia palestinese: lo sciopero della fame e Gaza.

Richard Falk esamina lo sciopero della fame appena concluso di più di un migliaio di palestinesi nelle prigioni israeliane, e lo mette in rapporto con la prolungata tortura di quasi 2 milioni di palestinesi nella prigione a cielo aperto di Gaza. di Richard Falk. Global Justice, 28 maggio 2017. Lo sciopero della fame dei palestinesi […]






Israele non è una democrazia.

Una democrazia non nega i diritti civili a milioni di persone, non saccheggia la loro terra e le loro risorse, non toglie loro l’indipendenza e la possibilità di scegliersi il futuro. di Michael Sfard. Haaretz, 1 giugno 2017. Mi ricordo il 21° anno [dall’inizio dell’occupazione, NdT]. Ero alla scuola superiore. Era scoppiata la prima intifada […]






Marwan Barghouti, un rivoltoso illuminato e pacifista di Milli Martinelli

  Sciopero della fame: un’altra azione non violenta quella di Marwan Barghouti per protestare contro le condizioni subumane delle galere israeliane e, come sempre, per protestare contro l’occupazione che – come si sa – il suo popolo subisce, diciamo dal ’67, dopo la guerra dei sei giorni. D’altronde lui in galera ci deve vivere; è […]






Viaggia con noi in Palestina

Ogni anno Assopace organizza dei viaggi attraverso i Territori Palestinesi Occupati e Israele, per villaggi, città, campi profughi.
Gerusalemme, Jaffa, Tel Aviv, Haifa, Ramallah, Hebron, Betlemme, Nablus, Gerico, Valle del Giordano.

prossimo viaggio

Proponi un’iniziativa!

Se stai organizzando un evento di approfondimento o un'iniziativa sui territori palestinesi? Faccelo sapere perché Assopace è al tuo fianco e con la sua rete nazionale può offrirti consigli e aiuto.

segnalaci un evento

Sostienici

Le donazioni possono essere dedotte dal proprio reddito o detratte dalle imposte.
per un BONIFICO BANCARIO:
Assopace Palestina
Unipol Banca – Filiale 140 – Supino (Fr)
IBAN: IT 50 O 03127 74610 00000 0001527 (dopo il 50 c'è una O, non uno zero)
per PAYPAL cliccare qui:
dona per la pace