Dona il 5 x 1000 a AssopacePalestina!

Mie care e cari, è tempo di dichiarazione dei redditi e di scegliere a quale associazione dedicare il 5×1000. Lo so, siamo in tante associazioni a chiedere di usufruire del 5xmille e forse molte anche più meritevoli di AssopacePalestina . Eppure vi chiedo di scegliere per il vostro 5xmille, AssopacePalestina . Contribuirete: al pagamento delle tasse universitarie per […]






Un film da non perdere: WAJIB – INVITO AL MATRIMONIO.

Un film da vedere e sostenere. Uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 24 aprile. La distribuzione ci chiede aiuto per fare in modo che le sale siano piene fin dal primo giorno. Tutte e tutti al cinema.  Vi sono ottime recensioni su Repubblica ed il Corriere della Sera. Ho visto il film a […]






Vite dei minori e delle donne palestinesi: durante e dopo la detenzione nelle prigioni israeliane.

Selezione di articoli e interviste. Rete Romana di Solidarietà con il Popolo Palestinese. LA SISTEMATICA VIOLENZA DI ISRAELE CONTRO DONNE E BAMBINI Uno degli elementi centrali nella strategia del colonialismo israeliano è il tentativo di distruggere la società palestinese. Ciò è finalizzato al mantenimento della maggioranza demografica da parte della popolazione ebraica sulle altre popolazioni […]






Appello per Gaza di Sinistra Italiana

14/15 aprile ’18. Ordine del giorno dell’assemblea nazionale di Sinistra Italiana. APPELLO PER DIFENDERE IL DIRITTO ALLA LIBERTÀ PER GLI ABITANTI DI GAZA, INTERVENTO URGENTE PER SOSTENERE I SERVIZI SANITARI DELLA STRISCIA DI GAZA, OSPEDALI E CENTRI DI PRIMA ACCOGLIENZA. Siamo alla terza settimana di manifestazioni pacifiche in cui gli abitanti di Gaza rivendicano il […]






Manifestando a Gaza, mio fratello rischia di morire, per sentirsi libero.

Mio fratello adolescente rischia gli spari dei cecchini e i gas lacrimogeni nelle marce vicino al confine israeliano. Ma, come tutti gli abitanti di Gaza, sente che comunque sta morendo lentamente. di Muhammad Shehada Haaretz, 9 aprile 2018. Il mio fratello più piccolo Salah, asmatico, di 18 anni, ha in programma un’urgente operazione agli occhi […]






Le uccisioni di Gaza? Non credete una sola parola di quel che dice Israele.

Diciamolo  dunque. Se essere dei ‘provocatori-chiave” merita la pena capitale, allora Netanyahu e i membri del suo governo dovrebbero tenere le loro riunioni settimanali nel braccio della morte. di Bradley Burston Haaretz, 10 aprile 2018 Quelli che odiano Israele vi diranno che tutto ciò che c’è da sapere su questo paese sta in un video […]






Occupazione digitale: che cosa c’è dietro ai social media israeliani in arabo.

Gli account israeliani in lingua araba sui social media hanno lo scopo di rendere normale l’occupazione e di mascherare la sua vera immagine, dicono i Palestinesi. di Linah Alsaafin Al Jazeera, 4 aprile 2018. Regolarmente ogni venerdì il portavoce dell’esercito israeliano Avichay Adraee manda un messaggio ai suoi più di 186.000 follower su Twitter. “Auguri […]






Bologna 17 aprile: serata di cinema palestinese.

Come Assopace Palestina abbiamo organizzato una serata di cinema in occasione della Giornata Internazionale dei Detenuti Palestinesi e in ricordo di Vittorio Arrigoni. Inizieremo con un documentario su Vittorio Arrigoni girato proprio pochi giorni prima della sua morte. Poi, un aperitivo palestinese. Poi un altro breve documentario che racconta la storia di quattro adolescenti Palestinesi […]






Castano Primo (MI), 20 aprile: racconti, letture, immagini dalla Palestina.

Venerdì 20 aprile 2018, ore 21:00, nell’aula consiliare di Villa Rusconi a Castano Primo si terrà una serata di Racconti, letture, immagini tra presente e passato dalla Palestina. la Terra Omessa, con Roberta Arcelloni, Serena Baldini, Guido De Monticelli.






Genova, 18 aprile: letture e proiezioni per i prigionieri palestinesi.

Attraverso il muro. Il 18 aprile, ore 19:00, presso l’ex Abbazia di San Bernardino, salita di San Bernardino, zona Carmine, Genova, si terrà un incontro con letture e proiezioni per la giornata internazionale dei prigionieri palestinesi.






Roma, 17 e 18 aprile: per la libertà dei prigionieri e delle prigioniere palestinesi.

Dal Giugno 1967, data di occupazione del territorio palestinese da parte delle truppe israeliane, sono stati più di 800mila i prigionieri palestinesi. Non c’è famiglia palestinese che non abbia sofferto la mancanza di un suo caro.  






Comunicato su Gaza di Società Civile per la Palestina.

Società Civile per la Palestina aderisce all’appello di oltre 70 ONG internazionali che operano in Palestina (AIDA) di condanna per l’uccisione di 10 civili palestinesi disarmati e il ferimento di oltre 1.300, avvenuti a Gaza venerdì 6 aprile, durante la “Marcia per il ritorno”. Marcia che ha promosso manifestazioni pacifiche in prossimità della barriera di […]






B’Tselem: i soldati israeliani si devono rifiutare di sparare sui dimostranti.

4 aprile 2018-04-05 Comunicato stampa – per pubblicazione immediata B’Tselem fa appello ai soldati perché si rifiutino di sparare sui manifestanti a Gaza. Sparare su manifestanti disarmati è illegale, e ordinare di farlo è un reato grave.   Domani (giovedì 5 aprile) B’Tselem lancerà una campagna intitolata ‘Spiacente, Signore, non posso sparare.’ La campagna consisterà […]






Le urla di Gaza per la vita di Rawan Yaghi

Articolo pubblicato in lingua inglese dal The New York Times Palestinian women near the Israel-Gaza border on March 29, a day before the start of a six-week sit-in by Palestinians that turned deadly. CreditMohammed Salem/Reuters 3 Aprile 2018  – Makala, Striscia di Gaza Cinque donne con velo chiedevano ad altre di avvicinarsi volevano che piu’ voci […]






Firenze: 13 aprile – A fianco delle prigioniere e prigionieri palestinesi






Dov’è il Gandhi palestinese? La marcia di Gaza.

di Neve Gordon +972, 1 aprile 2018 Invece di chiederci quando i Palestinesi produrranno il loro Gandhi, dobbiamo chiederci quando Israele produrrà un leader che non cerchi di soggiogare un popolo sotto occupazione usando violenza e spargendo morte.   Per decenni i Sionisti hanno dato la colpa ai Palestinesi per il progetto coloniale in atto […]